Villafranca di Verona

Situata a sud-ovest di Verona, Villafranca si trova sulla direttrice della via Postumia, antica strada romana che collegava il Nord del Tirreno con l'Adriatico.

Il nome della località testimonia le sue origini: nel 1185, infatti, il comune di Verona decreta la nascita di un borgo libero da tasse, per favorire gli insediamenti e bonificare nuovi terreni.

Simbolo della città è il Castello Scaligero: i lavori per la sua costruzione iniziano nel 1199, ma continuano per altri due secoli, fino a dargli la struttura che vediamo oggi, con il mastio centrale circondato da un’alta cinta muraria. Questa costruzione diventa caposaldo dell’imponente sistema difensivo creato dagli Scaligeri, che collegava tra loro vari castelli e rocche dei dintorni, realizzando un complesso fortificato noto come Serraglio, di cui ora rimangono poche tracce.

Nel periodo del Risorgimento Villafranca è luogo di un incontro storico. Nel 1859, nel Palazzo Bottagisio, ora sede del Museo del Risorgimento, gli imperatori Francesco Giuseppe e Napoleone III siglano la cosiddetta Pace di Villafranca, preludio all’Unità d’Italia.

La vocazione commerciale di Villafranca ha una lunga tradizione: il mercato settimanale occupa le vie centrali tutti i mercoledi fin dal 1592.

Informazioni utili: 

Comune di Villafranca di Verona

Corso G.Garibaldi, 24 - CAP 37069

Tel. 045 6339111

www.comune.villafranca.vr.it

Altre info

 

Itinerari ciclo-turistici