Chiesa Parrocchiale di Lugagnano

Descrizione

Eretta in parrocchia solo nel 1797, l'originaria chiesa, costruita nel 1724, fu sostituita dall'attuale parrocchiale, dedicata ai Santi Anna e Gioacchino, edificata nel 1955. Fu arricchita con una serie altari, marmie tele dedicati a San Luigi, a Maria Maddalena, Alla Madonna del Rosario e alla Madonna Addolorata. Presso l’altare maggiore svetta una tela originale che ritrae la Madonna assieme a Sant’Anna e altri Santi.

Nell’abside di destra esplode in tutta la sua maestà il dipinto Arbor Redemptionis, (1991-2005), ultima opera monumentale del maestro Federico Bellomi. L'opera narra la Storia della Salvezza in un’interpretazione soggettiva ricca di riferimenti storici, biblici, teologici e filosofici.

Federico Bellomi, fedele agli antichi maestri rinascimentali, usa la tecnica della caseina lattica per dipingere questa parete di 240 mq. Le innumerevoli velature e l’utilizzo esclusivo di terre ed ossidi naturali unite ad una conoscenza e ad una tecnica pittorica molto raffinate e personali, rendono quest’opera unica al mondo.

Gli episodi della Sacra Scrittura narrati in questa parete, sono essenziali ed efficaci anche per chi non ha dimestichezza con gli episodi biblici.

 

Come arrivare

Da Verona e da Peschiera del Garda percorrendo la strada regionale n. 11, presso la località Ferlina, svoltare in direzione di Lugagnano.

Autostrada A4 Venezia Milano: uscita al casello Sommacampagna, alla rotonda a sinistra in direzione Sona / Bussolengo. Dopo il sottopasso ferroviario, alla prima rotonda svoltare in direzione Lugagnano.

Autostrada A22 Brennero Modena: uscita al casello Verona Nord, direzione Peschiera del Garda – strada regionale n. 11. In località Ferlina, svoltare in direzione di Lugagnano.

 

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*