Corte di Sotto

Descrizione

Conosciuta anche come Corte Bassa, era di proprietà della nobile famiglia veronese dei Fracastoro.

Passando sotto l’arco di ingresso di un edificio simile ad un fortilizio si arriva ad un palazzo del XVII secolo sulla cui facciata si notano due altorilievi perfettamente conservati che ritraggono le teste di due divinità tutelari, fatte corrispondere al dio Apollo e alla dea Atena.

Il muro di cinta avvolge la corte e il portone d’ingresso è caratterizzato da pilastri in pietra sulla cui sommità si trovano due obelischi lavorati. Verso la strada d’accesso l’elemento più significativo è una torre colombara disposta su due piani.

Risulta piacevole anche il palazzo sulla cui facciata campeggia una grande meridiana. I due piani dell’edificio presentano ampie finestre con balconcino e lavorate ad arco a tutto sesto.

I due portali d’accesso alla casa padronale sono composti da due lesene laterali con apertura a volta; per accedervi è necessario salire tre gradini anche se uno dei due portoni d’ingresso è disposto davanti all’edificio di minori dimensioni.

Come arrivare

Da Verona e da Peschiera del Garda percorrendo la strada regionale n. 11, presso la località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici. 

Autostrada A4 Venezia Milano: uscita al casello Sommacampagna, alla rotonda a sinistra in direzione Sona / Bussolengo. Dopo 4 km circa, continuare in direzione Bussolengo; dopo il sottopasso girare a destra per la strada regionale n. 11 in direzione Peschiera del Garda. Presso la località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici.

Autostrada A22 Brennero Modena: uscita al casello Verona Nord, direzione Peschiera del Garda – strada regionale n. 11. In località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici.

Da San Giorgio in Salici, superato il cavalcavia sulla linea ferroviaria (via Belvedere), proseguire per via Segradi e superare il cavalcavia dell'Autrostrada. Dopo 3 km circa, inizia la discesa di via Corte Salvi; superata una curva a sinistra, imboccare la via Corte di Sotto sulla destra. Dopo 100 metri l'entrata della Corte è sulla vostra sinistra

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*