Corte Molini

Descrizione

Gli edifici del borgo, che si sviluppa su livelli diversi, furono costruiti in epoche differenti per conto dei conti Ottolini.

 

La proprietà della famiglia Ottolini è testimoniata da due iscrizioni in latino poste sulle facciate dell’edificio (1712-1713). 

 

Di particolare interesse i medaglioni in marmo, visibili sulla facciata della costruzione e due esemplari di macina situati in un prato antistante la costruzione.

Come arrivare

Uscita dal casello di Sommacampagna dell'autostrada A4 e poi proseguire in direzione Custoza.

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*