Duomo dei Santi Pietro e Paolo

Descrizione

La chiesa è dedicata ai SS Pietro e Paolo, patroni di Villafranca e si trova in Corso Vittorio Emanuele, vicino al luogo dove sorgeva l’antica pieve.

E’ stata consacrata nel 1882 e costituisce, dopo il Castello Scaligero, il più importante monumento del paese.

L’edificio è pressoché identico alla chiesa del Redentore a Venezia.

Sulla facciata sono presenti dei bassorilievi che rappresentano l’episodio di Zaffira e Anania e San Pietro e San Giovanni che guariscono un paralitico e le statue di San Pietro e San Paolo.

Inoltre si possono ammirare le statue raffiguranti la Carità, la Fede e la Speranza che sono state commissionate sullo scorcio della dominazione austriaca.

All’interno sono conservate preziose tele di Felice e Domenico Brusasorzi, di Brentana (1727), Coppa (1505-1665), una natività del Seicento e due statue in marmo dei SS Pietro e Paolo del XVI secolo.

Nel 1945 è stata costruita la cripta a memoria dei Caduti della II Guerra Mondiale, un'opera voluta da Don Eliseo Contri.  

 

Come arrivare

Autostrada A22 (Brennero-Modena) uscita Nogarole Rocca, poi seguire le indicazioni per Villafranca di Verona, centro storico. Il Duomo di trova a pochi metri dal Castello Scaligero, direzione Verona.

Autostrada A4 (Milano-Venezia) uscita Sommacampagna, poi seguire le indicazioni per Villafranca di Verona, centro storico. Il Duomo di trova a pochi metri dal Castello Scaligero, direzione Verona.

Dall’Aeroporto “Valerio Catullo” di Verona: imboccare la tangenziale e seguire le indicazioni per Villafranca di Verona, centro storico, oppure prendere il treno o l’autobus con fermata Villafranca di Verona. Il Duomo si trova a pochi metri dal Castello Scaligero, direzione Verona.

Da Verona imboccare la tangenziale e seguire le indicazioni per Villafranca di Verona, centro storico. Il Duomo si trova a pochi metri dal Castello Scaligero, direzione Verona.

Da Mantova seguire la strada statale 62 della Cisa, direzione Villafranca di Verona, centro storico. Il Duomo di trova a pochi metri dal Castello Scaligero, direzione Verona.

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*