Museo Nicolis

Descrizione

Auto e moto d’epoca, biciclette, mezzi di trasporto, ma anche strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere, piccoli velivoli, accessori da viaggio e gioielli Vintage. Le sorprendenti collezioni del Museo Nicolis di Villafranca - oggi uno dei più prestigiosi Musei privati in Italia e in Europa - sono la testimonianza di un patrimonio che è stato conservato, tutelato, valorizzato e tramandato, nella interpretazione più attuale e appassionante di “heritage”, cioè l’eredità culturale e i valori che raccontano - anche attraverso gli oggetti - la storia delle persone, delle attività, delle relazioni, dei luoghi di incontro;  in sintesi, della società che le generazioni del passato hanno creato per quelle del futuro.

Il “MUSEO NICOLIS DELL’AUTO, DELLA TECNICA e DELLA MECCANICA” di Villafranca, alle porte di Verona e a pochi Km dal Lago di Garda, è uno dei più prestigiosi musei privati in Italia e in Europa. Aperto a molteplici forme di innovazione e sperimentazione, è vivace promotore di cultura e punto di attrazione per l’intero territorio. Gestito con criteri manageriali, è riconosciuto come esempio efficace e moderno di Museo–Impresa, cioè di istituzione culturale “non convenzionale” che promuove conoscenza e innovazione senza perdere di vista i propri obiettivi di crescita e sviluppo. E proprio di Museimpresa, Associazione Italiana degli Archivi e Musei d’Impresa nata nel 2001 per volontà di Assolombarda e Confindustria, il Museo Nicolis è stato uno dei primi Associati ed è, oggi, Vicepresidente e Membro del Consiglio Direttivo.

7 Collezioni e centinaia di pezzi unici.

Creato da Luciano Nicolis, imprenditore e collezionista veronese che ha fatto confluire in questa modernissima struttura (6000 mq) la sua passione per la meccanica e per il recupero in tutte le sue forme, il “Museo Nicolis dell’Auto, della Tecnica e della Meccanica” è stato aperto al pubblico sin dalla sua inaugurazione, nel 2000, e rappresenta uno dei maggiori poli di attrazione dell’intero territorio veronese, in grado di offrire a visitatori italiani e stranieri ( diecine di migliaia ogni anno) un formidabile mix di cultura, divertimento, sorprese e innovazione.

I “numeri” delle 7 collezioni sono emblematici: 200 auto d’epoca, 120 biciclette, 105 moto, 500 macchine fotografiche, 120 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, piccoli velivoli e centinaia di opere dell’ingegno umano sono esposti secondo percorsi storici e stilistici; all’area espositiva si affiancano il Centro Congressi, l’archivio storico, la biblioteca, un Bookshop fornitissimo sul mondo dei motori e, di recente, la nuova Area Vintage dove si possono trovare accessori da viaggio d’epoca e splendidi bijoux anni ‘50, novità che il pubblico ha dimostrato di apprezzare e che ha notevolmente ampliato e arricchito la proposta culturale e le attrazioni del Museo Nicolis.

 

Videogallery

 

 

Come arrivare

Coordinate GPS per navigatori:TomTom Navigator e simili:lat = 45.367917° - lon = 10.867283°Garmin, eTrex e simili:lat = 45° 22.075'N - lon = 10° 52.037'E

IN AUTO uscite consigliateAutostrada A22 Modena

  • - Brennero Uscita VERONA NORD (km 13)
  • - Immettersi sulla tangenziale seguendo direzione Aeroporto Villafranca / Mantova
  • - All’uscita della tangenziale proseguire verso il centro di Villafranca (via Postumia)
  • - Dopo circa 3 km sulla destra è visibile il Museo Nicolis (edificio in alluminio e vetro, sul tetto sono visibili degli aeroplani)

Autostrada A4 Milano-Venezia

  • - Uscita SOMMACAMPAGNA (km 7)
  • - Proseguire seguendo le indicazioni per Villafranca
  • - Sempre dritto per circa 5 km
  • - All’incrocio tenere la sinistra direzione Zona Industriale / Museo Nicolis
  • - Sempre dritto 2° via a sinistra (via Spagna)
  • - In fondo alla via girare a sinistra (via Francia)
  • - Allo Stop dritto (via Francia)
  • - 1° via a destra (via Lussemburgo)
  • - In fondo alla via sulla sinistra: Museo Nicolis (edificio in alluminio e vetro, sul tetto sono visibili degli aeroplani)

Uscita VERONA SUD

  • - Uscita VERONA SUD (Km 17)
  • - Seguire direzione Aeroporto Villafranca / Mantova
  • - Immettersi in tangenziale direzione Aeroporto / Mantova
  • - All’uscita della tangenziale proseguire verso il centro di Villafranca (via Postumia)
  • - Dopo circa 3 km sulla destra è visibile il Museo Nicolis (edificio in alluminio e vetro, sul tetto sono visibili degli aeroplani)

IN TRENOStazione di Verona "Porta Nuova", per arrivare al Museo Nicolis  - direzione Villafranca - prendere taxi o utilizzare autobus provinciali linea 156 dell'ATV che svolge il servizio per la tratta Verona - Villafranca e ritorno - Fermata Museo Nicolis. Gli orari indicativi delle linee si trovano a questo indirizzo.IN AUTOBUSDalla stazione Ferroviaria di Verona "Porta Nuova" prendere autobus provinciali linea 156 dell'ATV che svolge il servizio per la tratta Verona - Villafranca e ritorno - Fermata Museo Nicolis.IN AEREOAereoporto "Valerio Catullo", seguire per Villafranca, a circa 3 Km sulla destra si trova il Museo Nicolis.

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*