Villa Trevisani Calderara, ora Asilo Romani

Descrizione

Immersa nel verde di un parco secolare, una scalinata raggiunge una singolare torre circolare detta la Guglia.

Come ottimo punto d’osservazione, fu teatro di scontri, anche all’arma bianca, fra Piemontesi e Austriaci durante la Prima Guerra d’Indipendenza.

Le aperture della facciata sono tutte sormontate da cornici per arrivare alla sommità dell’edificio che risulta a tetto piano delimitato da un parapetto a balaustra.

Di particolare interesse è il balconcino d’ingresso sostenuto da eleganti colonnine in ghisa che poggiano su basi di marmo; al primo piano si affaccia una porta finestra il cui balcone è delimitato da una parapetto che riproduce quello sul tetto.

Oggi di proprietà comunale, è sede della Scuola Materna statale e il parco viene utilizzato nel periodo estivo per manifestazioni teatrali e musicali.

Come arrivare

Da Verona e da Peschiera del Garda percorrendo la strada regionale n. 11, presso la località Bosco di Sona, al semaforo prendere la direzione per Sona.

Autostrada A4 Venezia Milano: uscita al casello Sommacampagna, alla rotonda a sinistra in direzione Sona / Bussolengo. Alla rotonda successiva, a sinistra in direzione del paese di Sona fino al termine della salita, dove si trova il Municipio e la piazza principale  - Piazza della Vittoria.

Autostrada A22 Brennero Modena: uscita al casello Verona Nord, direzione Peschiera del Garda – strada regionale n. 11. In località Bosco di Sona, al semaforo prendere la direzione per Sona.

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*