Nei Dintorni

  • Nei dintorni delle Terre del Custoza

PARCHI

Aquardens

Un centro wellness ed una SPA di eccellenza tra le dolci colline della Valpolicella a pochi chilometri dal Lago di Garda.

Grazie alle sue fonti di acqua salso-bromo-iodica (ricca di cloruro di sodio, bromo e iodio, ma anche di calcio, magnesio e ferro), è ideale per lo stimolo e lo sviluppo di proprietà benefiche del nostro organismo.

Caneva AquaPark

Caneva AquaPark ti offre la magia di un totale relax: sabbia bianca e zone d’ombra sono un invito speciale per percorrere e vivere tutte le attrazioni acquatiche presenti, a tua completa disposizione.

Gardaland

A pochi chilometri dalle Terre del Custoza immergiti nella magica atmosfera di Gardaland, il Parco divertimenti N°1 in Italia.

Attrazioni che spaziano dal Far West allo Spazio, dai cartoons alla storia, dove adulti e bambini potranno vivere una giornata nel segno del massimo divertimento.

Movieland

Rivivi le emozioni e le esperienze dei film più famosi, dove potrai stringere la mano agli eroi del piccolo e grande schermo, personaggi di ieri e di oggi.

La riproduzione degli Studios, direttamente sulle sponde del lago di Garda, ti farà vivere dall’interno di un set un’esperienza indimenticabile.

Parco Acquatico Le Ninfee del Garda

Un'oasi di 45.000 mq immersa nel verde della storica località di San Martino della Battaglia, fra scivoli, piscine e giochi d'acqua, con attrazioni adatte a tutte le età.

E non manca il tocco di vivacità con l'animazione e la musica.

Oasi della Bòra

L'Oasi della Bóra si trova nel comune di Povegliano Veronese. E' delimitata dalla Fossa Bóra, che trae origine da tre piccole risorgive presenti all'interno dell'Oasi e dal corso del fiume Tione dei Monti, che per un breve tratto la divide in due parti e che qui confluisce nel fiume Tartaro.

Ripristinato a partire dal 1992, si possono osservare gran parte degli alberi propri dell'antica foresta che ricopriva la pianura veronese, numerosi animali selvatici e piccoli rettili. 

L'area dell'Oasi della Bóra è stata resa fruibile anche per attività educative e didattiche, realizzando un sentiero che consente ai visitatori un interessante percorso istruttivo.

E' raggiungibile attraverso l'itinerario n. 16, da Villafranca verso Povegliano Veronese.

Parco del Mincio

Lungo il corso del fiume, il Parco del Mincio si estende fra le province di Verona e Mantova nel territorio di 13 comuni.

E’ un percorso naturalistico che interseca sentieri, rotte di navigazione, argini ciclabili lungo i quali si possono ammirare una varietà di flora e fauna molto particolari: dagli aironi cinerini al canto del cuculo, dalle cicogne alle distese di fiori di loto e molto altro ancora che lasciamo alla vostra curiosità.

Parco Giardino Bertone

Il Parco dei mille alberi e delle cicogne bianche dove si possono ammirare alberi esotici ed autoctoni che possono avere fino a 150 anni di età.

Il bosco, i suggestivi scorci ed il piccolo laghetto creano l'atmosfera giusta per una piacevole passeggiata nel verde, fino al gigantesco tronco dell'albero della vita più alto d'Italia: il ginkgo biloba.

Si raggiunge con la ciclopista lungo il corso del fiume Mincio.

Parco Termale del Garda

Grazie alle sue acque termali, il Parco Termale del Garda a Colà di Lazise è il luogo ideale per ritrovare il proprio benessere e ritemprarsi dalle fatiche quotidiane.

Svago, sport e relax sono compagni di viaggio all’interno della struttura, tra alberi secolari, grotte acquatiche e spunti d’arte.

Terme della Valpolicella

Le Terme della Valpolicella sono racchiuse in una dimora del '600, Villa Quaranta, dove si apre un mondo unico per ritrovare vigore fisico, equilibrio, entusiasmo, armonia interiore e rivitalizzare le forze dimenticando lo stress.

Le Terme propongono una serie di attività salutari seguendo diversi percorsi tematici, con trattamenti personalizzati e rilassanti anche notturni.

Riserva naturale Bosco Fontana

La Riserva naturale Bosco Fontana è un’area boschiva protetta raggiungibile mediante la pista ciclabile del Mincio che da Peschiera del Garda conduce a Mantova.

Un vero e proprio polmone verde a difesa della flora e della fauna, da visitare in completo relax alla scoperta dei rumori del mondo della natura.

Si raggiunge con la ciclopista lungo il corso del fiume Mincio.

 

LOCALITA

Castel d'Azzano

Il territorio di Castel d'Azzano offre notevoli spunti storici con le sue belle ville Malaspina e Cesari, il Castello (oggi recuperato e sede comunale) e il parco delle risorgive. E' comodamente raggiungibile da Villafranca in direzione di Povegliano Veronese attraverso l'itinerario n. 16.

Castellaro Lagusello

Il borgo fortificato di Castellaro Lagusello, nel comune di Monzambano, sorge su un'altura e si affaccia su di un piccolo lago di origine morenica, dalla curiosa forma a “cuore”, che oggi costituisce la Riserva Naturale Complesso morenico di Castellaro Lagusello.

Perfettamente conservato e integro, il borgo è meta di innumerevoli turisti, grazie alla facilità con cui può essere raggiunto (in auto e in bici) dalle maggiori località limitrofe.

Cavriana

Cavriana è uno tra i borghi più grandi e importanti della provincia mantovana.

Il Castello fu costruito nel 905 e ancor oggi se ne possono ammirare alcuni tratti, fra cui una delle torri che divenne il campanile della chiesa parrocchiale di Santa Maria Nova.

Mantova

A pochi chilometri dalle Terre del Custoza vi invitiamo a scoprire e gustare l’atmosfera di questa città ricca di storia, cultura, luoghi d’arte, dove anche l’acqua è protagonista.

Grazie ai suoi monumenti e palazzi storici è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO.

Monzambano

Al confine con il territorio di Valeggio sul Mincio, scoprite il borgo medievale di Monzambano, con il suo castello, le sue mura e le torri edificate in ciottoli e mattoni, uno dei complessi più intatti e completi nell’architettura castellana del mantovano.

Potrete apprezzare anche il piccolo oratorio di San Biagio, costruito all’interno della cinta muraria.

Peschiera del Garda

La città fortificata per antonomasia del lago di Garda, dove ancora oggi puoi ammirare la cinta muraria e la monumentale porta d’ingresso, le strutture fortificate veneziane ed austriache, ma anche una visione da cartolina sul lago di Garda.

Ponti sul Mincio

Ponti sul Mincio si affaccia sul lago di Garda, ai piedi delle colline moreniche; è dominato dal Castello, quasi integralmente conservato, ma nel suo territorio è posto anche il Forte Ardietti, uno dei 16 forti che costituirono il campo trincerato, realizzato dal genio militare asburgico, a potenziamento e difesa della fortezza di Peschiera.

Sirmione

Armonia delle abitazioni, un centro storico unico nel suo genere, che si insinua come una lingua nell’ultima propaggine a sud del lago di Garda: come resistere al fascino di Sirmione, al suo Vecchio Borgo, al Castello, alle Grotte di Catullo?

Oltre a questo potrai godere della magia rilassante delle Terme e del centro benessere.

Verona 

Antichi Romani, Signorie medievali, la Serenissima Repubblica di Venezia e addirittura l’Impero Asburgico hanno nei secoli reso Verona il centro della vita culturale, artistica e militare di quel nodo strategico che ne fa direttrice privilegiata verso il Nord e Sud Europa.

Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, Verona ti fa innamorare e ti rimane nel cuore.

Volta Mantovana

All’interno del Parco Regionale del Mincio, Volta Mantovana si estende ai piedi dell'antico castello medioevale.

La struttura fortilizia è ancora ben conservata e al suo estremo nord si trova la villa Gonzaga-Cavriani con il suo bel giardino.

 

Santuari - Chiese - Ville

Santuario Madonna dell'Uva Secca (Povegliano Veronese)

La chiesa, che si trova alla periferia orientale di Povegliano, risale al 1178 d.C. 

Il nome deriva da “Via Sancte Marie Vithesiceum” che significa “La Via di Santa Maria della Vite Secca”, da cui derivò “Uva Secca”. 

All’interno sono presenti pale e quadri raffiguranti vari momenti della vita di Maria e una pala che rappresenta Sant’Antonio da Padova.

E' comodamente raggiungibile da Villafranca in direzione di Povegliano Veronese attraverso l'itinerario n. 16.

Santuario Madonna della Salute (Madonna di Dossobuono - Verona)

Costruita nel 1801 su un preesistente capitello, le vicende narrano di alcune guarigioni miracolose, per cui la Chiesa è dedicata alla Madonna della Salute.

All'interno si trova una statua della Madonna con Bambino risalente ai primi anni del 1700.

E' meta di pellegrinaggi e di funzioni invocanti preghiere di guarigione.

E' raggiungibile con l'itinerario Bicitalia 16 - n.7 in direzione Verona.

Santuario Madonna del Frassino (Peschiera del Garda)

Eretto fra il 1511 e il 1514, in stile rinascimentale fu eretto in seguito all'apparizione della Madonna che soccorse un contadino attaccato da una serpe. Al suo interno si trovano alcune tele di pregevole fattura oltre alla statuetta sul frassino originario, in una cappella a parte, parte della chiesa originaria. 

A fianco sorge il cosiddetto "Albergo", meta di turisti e pellegrini che possono sfruttare il luogo per un momento di raccoglimento e preghiera.

A poca distanza sorge il laghetto del Frassino, specchio d'acqua di formazione glaciale ed oasi di svernamento per numerosi uccelli acquatici.

E' raggiungibile seguendo la ciclopista del Mincio da Peschiera del Garda.

Villa Balladoro (Povegliano Veronese)

La struttura seicentesca, composta da una corte che precede la casa patronale, il palazzo e un vasto parco, si trova a Povegliano Veronese.

Era un’antica residenza dei nobili Balladoro (ora Balladoro-Malfatti di Monte Tretto); sulla facciata è riportato lo stemma gentilizio della famiglia e negli ambienti interni si possono ammirare gli originali affreschi raffiguranti scene di vita campestre.

La villa è sede del Museo Archeologico, dell’Archivio Storico Balladoro e della Biblioteca Comunale.

Il parco, meraviglioso giardino all’italiana, viene utilizzato per spettacoli e manifestazioni.

E' comodamente raggiungibile da Villafranca in direzione di Povegliano Veronese attraverso l'itinerario n. 16.

 

Fortezze – Ex Strutture militari

Forte Gisella (ex Forte Dossobuono)

Il Forte Gisella è stato costruito tra il 1860 ed il 1861 nella zona tra Santa Lucia e Madonna di Dossobuono, a Verona, su progetto della Genie Direction austriaca di Verona, e faceva parte della seconda cintura di difesa della città.

E’ sede di manifestazioni culturali e teatrali aperte al pubblico.

Perfettamente conservato e visitabile, è raggiungibile con l'itinerario Bicitalia 16 - n.7 in direzione Verona.

I Forti di Pastrengo

Il complesso delle fortificazioni di Pastrengo e il Telegrafo Ottico facevano parte del campo trincerato dell'omonima località, costruito fra il 1859 e il 1861 dagli austriaci per il controllo della Val d'Adige.

Ancora oggi perfettamente conservati, sono visitabili e offrono uno spaccato sulle vicende sociali del dominio asburgico del territorio veronese.

Sono raggiungibili da Bussolengo seguendo l'itinerario n. 29 e lungo la Cilopista dell'Adige Bicitalia 10.

Forte Lugagnano

La struttura fa parte delle fortificazioni Asburgiche costruite nel XIX secolo sotto il dominio austriaco e si trova sulla strada che da Verona - San Massimo porta a Lugagnano. Costruito tra il 1860 e il 1861, fa parte della seconda  cerchia di fortificazioni della città e offriva una difesa militare in collaborazione con Forte Dossobuono e Forte Chievo contro le incursioni provenienti dalla zona occidentale della città.

In buono stato di conservazione, è raggiungibile dall'itinerario Bicitalia 12 n. 9 in direzione Verona.

Il Tricolore di Oliosi

Il Tricolore di Oliosi è una bandiera italiana risorgimentale, della brigata Forlì, risalente alla Terza guerra di indipendenza italiana (1866), salvata a Oliosi, oggi frazione di Castelnuovo del Garda, dalla cattura delle truppe austriache durante la battaglia di Custoza.  

Durante la battaglia di Custoza, nei pressi di Oliosi, una compagnia di soldati sabaudi, circondati dagli austriaci, si rinchiusero a difesa nella cascina Castellano d'Oliosi e sostennero per due ore e mezzo gli assalti delle forze austriache.

Vista l'impossibilità di tenere ulteriormente la posizione e di ricevere soccorsi, venne decisa la resa. Tuttavia prima di consegnarsi prigionieri, i militari italiani stracciarono il drappo della bandiera in tredici pezzi, suddivisi tra i presenti, e nascosero quei brandelli di stoffa sotto la giubba. Terminata la guerra fu possibile recuperare undici delle tredici porzioni del drappo e ricostruire così la bandiera.

Ogni anno, alla terza domenica di giugno, ad Oliosi si festeggia il ricordo dell'episodio bellico.

E' raggiungibile dall'itinerario Bicitalia 12 n. 9, da Salionze in direzione di Oliosi.

La Torre e l'Ossario di San Martino della Battaglia

La struttura ricorda la battaglia combattuta il 24 giugno 1859 tra l'esercito Austriaco e Franco-Piemontese.

Dalla Torre si gode una meravigliosa veduta del territorio circostante, sede della battaglia.

E' possibile visitare anche il Museo che espone armi, cimeli e documenti dell'epoca.

 

INFORMAZIONI

Trasporti:

Azienda Traporti Verona ATV - Trasporto Urbano e Provinciale

Taxi

Ferrovie dello Stato

Aeroporto Valerio Catullo di Verona - Villafranca

Noleggio con Conducente:

    Chignola Luca Tel. +39 045 6081135

    Time Group Srl di Marchesini Flavio & C. Tel. +39 045 500000

    Casari Flavio Tel. +39 348 4955472

    Parcheggio IL SOLE Srl Tel. +39 329 5958203

    Casari Igor Tel. +39 340 8506387

    EMME SERVICE di Scala Mario e C. snc Tel. +39 349 235705

    Sommadossi Romano Tel. +39 347 2626866

Autonoleggio presso l'Aeroporto Valerio Catullo di Verona - Villafranca

Riparazione biciclette:

Granuzzo Luigi – via Mancalacqua, 64 – 37060 Lugagnano tel. +39 045 514095

Zordan Giorgio – Piazza don A.Menegazzi, 3 – 37062 Dossobuono tel. +39 045 8600159

Da Miro  - via Roma, 58 – 37060 Caselle di Sommacampagna

RMC di Lorenzini Tina & c.sas – via Calatafimi, 9 – 37069 Villafranca di Verona tel. +39 045 2584370

PSYCOBIKE – loc. Cascina Verde, 2 – 37069 – Villafranca di Verona tel. +39 045 7901212

Ciclomania srl – via Molinara, 23 – 37012 Bussolengo tel. +39 045 7157828

Foroni Carmelo – via San Giovanni Bosco, 8 – 37067 Valeggio sul Mincio tel. +39 348 4408989

Informazioni turistiche:

Ufficio Cultura e Turismo di Sommacampagna

Ufficio Cultura e Turismo di Villafranca di Verona

Ufficio Cultura e Turismo di Bussolengo

Pro Loco Custoza

Pro Loco Sona

Pro Loco Valeggio sul Mincio - Piazza Carlo Alberto, 32 37067 Valeggio Sul Mincio - Tel. +39 0457951880 - +39 045 6370560

IAT Valeggio sul Mincio: P.zza Carlo Alberto, 32 - Valeggio sul Mincio (VR) - tourist@valeggio.com - Tel. +39 045 7951880 - Fax +39 045 6370560

Provincia di Verona

Pronto Intervento - Numeri di Emergenza

112 - Carabinieri

113 - Polizia di Stato

115 - Vigili del Fuoco

118 - Emergenza Sanitaria

Vigili del Fuoco - Via Polveriera Vecchia 2 - 37134 Verona - Tel. +39 045 8294211

Villafranca di Verona

Carabinieri - Via Luigi Zanini 21 - 37069 - Villafranca di Verona - Tel. +39 045 6330500

Polizia di Stato - Ufficio Polizia di frontiera ℅ Aeroporto “Valerio Catullo”: Piazzale Aeroporto, 4 - 37069 Villafranca di Verona (VR) - Tel. +39 045 8605811

Polizia Locale - Sede centrale: Piazzetta San Sebastiano, 1 - 37069 - Villafranca - Tel. +39 045 7900487

Sommacampagna

Carabinieri - Via De Gasperi, 1 - 37066 Sommacampagna - Tel. +39 045 515519

Polizia Locale - Piazza C. Alberto, 1 - 37066 - Sommacampagna (VR) - Tel. +39 045 8971315 - Pronto intervento +39 348 2564460

Bussolengo

Carabinieri - Via Dalla Chiesa Generale Carlo Alberto, 7 - 37012 - Bussolengo - Tel. +39 045 7150136

Polizia Locale - piazza XXVI Aprile, 21 - 37012 - Bussolengo - Tel. +39 045 6769937  +39 045 6769934 - Pronto intervento +39 348 4772909

Valeggio sul Mincio

Carabinieri - Via S. Giovanni Bosco 16 - 37067 - Valeggio Sul Mincio - Tel. +39 045 7950015

Polizia Locale - Piazza Carlo Alberto, 48 - 37067 - Valeggio sul Mincio - Tel. +39 045 6339819

Sona

Polizia Locale - Piazza della Vittoria, 10/A - 37060 - Sona - Tel. +39 045 6091203 - Pronto Intervento +39 336 641184

 

Salute

Servizio di Continuità Assistenziale (exGuardia Medica) Tel. unico +39 045 6338666

Ospedale di Bussolengo - via Ospedale Tel. +39 045 6712111

Ospedale di Villafranca di Verona - via Ospedale, 2 Tel. +39 045 6338111

Ospedale di Peschiera del Garda - via Monte Baldo, 24 Tel. +39 045 6449111

Pronto Soccorso Borgo Trento - Piazzale L. A. Scuro, 10 - Verona Tel. +39 045 8121111

Accedi alle Farmacie di Verona e Provincia