IL KIWI

La coltivazione del kiwi nel Veronese ha esordito nella seconda metà degli anni '70, nell'entroterra gardesano e poi si è sempre più diffusa sino ad occupare uno spazio rilevante nella parte Ovest della provincia.

La zona di produzione di questo frutto comprende tutta la zona compresa tra la riviera del Garda, Bussolengo, Sona, Sommacampagna, Valeggio e Villafranca.

Il kiwi è un frutto che fa bene alla salute. Sono note le sue proprietà antiossidanti e anticoagulanti; consumandone due frutti al giorno si possono anche prevenire le malattie cardiovascolari.

L’'Italia con 4 milioni di quintali all'’anno è il primo produttore mondiale di kiwi e detiene l’'80% del mercato dell’'emisfero nord del globo. In provincia di Verona ogni anno si producono circa mezzo milione di quintali di kiwi, un quantitativo importante se si pensa che in Nuova Zelanda, secondo produttore mondiale, ci si è assestati sui due milioni e duecentomila quintali.

L'’ottanta per cento della produzione italiana e veronese viene esportata all'estero.